03
Dom, Mar

Il 2024 è l’anno che Papa Francesco ha desiderato dedicare alla preghiera come luogo privilegiato dell’incontro con Dio. Come Famiglia Paolina accogliamo l’invito e ci lasciamo guidare dall’Apostolo delle genti. Sarà Paolo di Tarso il nostro maestro. Lui ci insegnerà cosa vuol dire pregare. Il primo elemento orante che sempre incontriamo nelle sue Lettere è il rendimento di grazie. Rendere grazie per riconoscere l'amore infinito di Dio manifestato in Gesù di Nazaret e per accogliere il bene attorno a noi. La stessa parola eucaristia significa rendere grazie. La gratitudine è la via maestra della preghiera e della maturità dell’essere umano.


  pdf Gennaio  • pdf Febbraio pdf Marzo • Aprile • Maggio • Giugno
Luglio • Agosto • Settembre • Ottobre • Novembre • Dicembre

 

Dove Siamo