27
Mar, Feb

«La Famiglia Paolina aspira a vivere integralmente il Vangelo di Gesù Cristo, Via, Verità e Vita, nello spirito di san Paolo, sotto lo sguardo della Regina degli Apostoli. In essa non vi sono molte particolarità né devozioni singolari, né soverchie formalità; ma si cerca la vita in Cristo Maestro e nella Chiesa… Segreto di grandezza è modellarsi su Dio, vivendo in Cristo. Perciò sempre chiaro il pensiero di vivere e operare nella Chiesa e per la Chiesa; di inserirsi come olivi selvatici nella vitale oliva, Cristo-Eucaristia; di pensare e nutrirsi di ogni frase del Vangelo, secondo lo spirito di san Paolo… Tutto l'uomo in Gesù Cristo, per un totale amore a Dio: intelligenza, volontà, cuore, forze fisiche. Tutto: natura, grazia e vocazione per l'apostolato. Carro che corre poggiato sopra le quattro ruote: santità, studio, Apostolato, povertà» (Beato Giacomo Alberione, AD 100).

«La Famiglia Paolina ha una sola spiritualità: vivere integralmente il Vangelo; vivere nel Divin Maestro in quanto Egli è la Via, la Verità e la Vita; viverlo come lo ha compreso il suo Discepolo San Paolo» [Beato Giacomo Alberione, UPS 3 (1962) 187].

Agenda Paolina

27 Febbraio 2024

Feria (viola)
S. Gregorio di Narek, abate e dottore della Chiesa (è consentita la commemorazione)
Is 1,10.16-20; Sal 49; Mt 23,1-12

27 Febbraio 2024

* FSP: 1950 a Roma, Divin Maestro (Italia).

27 Febbraio 2024SSP: D. Savino Marandola (2013) - D. Luigino Melotto (2015) • FSP: Sr. Genoveffa Sandri (1986) - Sr. Enrica Tacconi (1999) - Sr. M. Anunciacion Hernandez Zendejas (2015) - Sr. M. Giustina Ishii (2022) - Sr. Pierangela Usai (2023) • PD: Sr. M. Domenica Abbate (1973) - Sr. M. Cleta Taricco (2015) - Sr. M. Auxilia Beltrán Urrea (2021) - Sr. M. Marta Bonvecchi (2021) - Sr. M. Angela Robles Contreras (2023) • IGS: D. Luigi Sbaizero (1981) - D. Gualfardo Innocenzi (2018) • IMSA: M. Antonietta Scarso (2008) • ISF: Roberto García (1997) - Salvatore Fara (2023).

Pensiero del Fondatore

27 Febbraio 2024

Se il Signore ha promesso, se egli ha comandato di pregare, ci vuole esaudire, dunque; ci vuole ascoltare. E se egli stesso ci ha insegnato a domandare... è segno che ci vuole ascoltare, che ci ha preparato le grazie, le grazie per tutti. Allora: pregare con ferma fiducia (APD56, 122).

27 Febbraio 2024

Si el Señor ha prometido, si ha mandado orar, es que quiere oírnos, pues; quiere escucharnos. Y si él mismo nos enseñó a pedir... es señal de que nos quiere escuchar, que nos tiene preparadas gracias, gracias para todos. Entonces debemos rezar con firme confianza (APD56, 122).

27 Febbraio 2024

If the Lord has promised, if he has commanded to pray, he therefore wants to hear us; he wants to listen to us. And if he himself taught us to ask ... it is a sign that he wants to listen to us, that he has prepared graces for us, graces for everyone. Then: pray with firm trust (APD56, 122).