23
Ven, Feb

Alle ore 2:30 (ora locale) di mercoledì 25 ottobre 2023 è deceduto il Novizio della Regione Nigeria-Ghana

EMMANUEL PAULINUS OKABICHI
22 anni di età

Emmanuel è nato il 13 aprile 2001 nello Stato di Kano, nel nord della Nigeria, secondo di sei figli dei coniugi Damian Okabichi. Ha ricevuto il battesimo, nove mesi dopo la sua nascita, nella chiesa cattolica di San Tommaso, a Kano. Successivamente la famiglia si è trasferita a Lokoja, loro città natale, nello Stato di Kogi, nella Nigeria centrale.

Superati gli esami richiesti dal West African Examination Council (WAEC), Emmanuel è entrato in Congregazione nella comunità di Lagos il 12 febbraio 2021, prima vocazione di quella regione. Terminato l’Aspirantato, è stato promosso in Postulato, nella comunità di Enugu. È entrato in Noviziato a Ibadan il 7 settembre 2022. Poco dopo, nel gennaio 2023, gli è stato diagnosticato un cancro al retto in stadio avanzato. Emmanuel è stato sottoposto a chemioterapia multipla presso il Lagos State University Teaching Hospital (LASUTH) senza alcun miglioramento. Nel luglio 2023, la sua famiglia ha voluto che rientrasse a casa per tentare una terapia alternativa; qui lo ha raggiunto la chiamata del Signore.

Durante tutto il periodo della chemioterapia, nonostante il grande dolore, Emmanuel è riuscito a rimanere sereno, pieno di speranza e sorridente, come sempre. I medici sono rimasti sorpresi della sua tolleranza al dolore.

Da quando è entrato in Congregazione ha manifestato una decisa propensione alla scrittura ed ha contribuito nella redazione della rivista “Eco”, organizzata dagli Aspiranti e Postulanti. Dopo che gli fu diagnosticato il cancro, si è impegnato con ancora maggiore passione nell'apostolato della redazione, insieme a quello della sofferenza. Scriveva brevi articoli e racconti e li pubblicava online. Lo ha fatto fino alla fine. Il suo ultimo articolo, datato 19 ottobre, era intitolato “Before He Comes” (Prima che Egli venga).

I dolori e le sofferenze sopportate con serenità gli valgano un posto nel seno del Padre. Alla sua intercessione affidiamo i giovani del continente africano che si preparano ad essere testimoni della Risurrezione.

 

Roma, 25 ottobre 2023                                 

Fratel Lorenzo Vezzani, ssp


Emmanuel sarà sepolto venerdì 3 novembre 2023 nella sua parrocchia natale a Lokoja, nello Stato di Kogi (Nigeria). 

I Superiori di Circoscrizione informino le loro comunità per i suffragi prescritti (Cost. 65 e 65.1).


  pdf ITA pdf ESP pdf ENG

Agenda Paolina

23 Febbraio 2024

Feria (viola)
S. Policarpo, vescovo e martire (è consentita la commemorazione)
Ez 18,21-28; Sal 129; Mt 5,20-26

23 Febbraio 2024

* SSP: 1982 a Campinas (Brasile).

23 Febbraio 2024SSP: D. Leo Sartor (2007) • FSP: Sr. M. Lilia Ranieri (1990) - Sr. M. Silvana Guerriero (1998) - Sr. Clelia Bianco (2000) - Sr. Concettina Borgogno (2003) - Sr. Stefanina Busso (2003) - Sr. Anna Maria Prandi (2010) - Sr. M. Vincenza Urso (2021) • PD: Sr. M. Corradina Panella (1996) • SJBP: Sr. Assunta Festa (2021) • IGS: D. Pietro Burgio (1999) - D. Nicola Rutzu (2005) • IMSA: Lina Conte (1983) • ISF: José Guadalupe Paredes (2008) - Maria Permunian (2015) - Antioco Secchi (2021).

Pensiero del Fondatore

23 Febbraio 2024

Molte volte si manca di fede. Pare che quella grazia sia troppo grande? Ma noi abbiam poca stima di Dio, piuttosto. La sua potenza, la sua bontà, dobbiam considerare! Dio onnipotente, Dio Padre buono (APD56, 59).

23 Febbraio 2024

Muchas veces se falta de fe. ¿Parece que tal gracia es demasiado grande? Pero es más bien que tenemos poco aprecio a Dios. ¡Debemos considerar su poder, su bondad! Dios todopoderoso, Dios Padre bueno (APD56, 59).

23 Febbraio 2024

Many times one lacks faith. Does that grace seem too great? But we have little reverence for God, instead. We must consider his power, his goodness! Almighty God, good God the Father (APD56, 59).