28
Mar, Mag

"Connect your life!" è il leitmotiv con cui la Famiglia Paolina accoglie i giovani alla fiera vocazionale di Lisbona durante la GMG. Padre Tiago Melo, superiore delegato della comunità da Portugallo, della nuova provincia Brasile Angola Portogallo, ha pensato di raccogliere la Famiglia Paolina di tutto il mondo per creare uno spazio di incontro con i giovani.

Lunedì 31 luglio nella celebrazione di apertura dell'esperienza di famiglia Paolina, padre Tiago ha ricordato come sia fondamentale utilizzare e far conoscere il nostro Carisma ai giovani perché possano anche loro diventare a loro volta evangelizzatori ed evangelizzatrici.

Ha continuato padre Tiago: “la nostra forza è nel legame familiare con cui siamo nati e grazie a quel legame noi possiamo comunicare in modo pieno Gesù via verità e vita".

La fiera a vocazionale vede coinvolte più di 140 istituzioni religiose. Sono promossi più di 100 eventi nella fiera stessa durante la GMG.

Sono direttamente coinvolte tre congregazioni: I Paolini, le figlie di san Paolo, le Pie Discepole.

Nello stand della famiglia Paolina è stata installata una dock station dove i giovani possono ricaricare il proprio cellulare. Mentre ricaricano il proprio smartphone, sono incuriositi dalle frasi che li circondano.

"Fate a tutti la carità della verità". Così i religiosi Paolini e Paoline rispondono alle loro domande ai loro dubbi, ai loro interrogativi.

I giovani scoprono così la bellezza del Carisma Paolino e apprezzano la possibilità di connettere la loro vita a Gesù Via Verità e Vita. Oltre alla presenza alla Fiera delle Vocazioni, la Famiglia Paolina è stata invitata a celebrare e guidare la cappella centrale della "Città della Gioia", che è lo spazio composto dalla Fiera delle Vocazioni e dal Parco del Perdono. Il programma prevede Messe in varie lingue e l'adorazione del Santissimo Sacramento.

Sono rappresentate più di 20 nazioni nello stand. La forza dell'internazionalità è garanzia di confronto con ogni cultura.

Dove Siamo