18
Lun, Nov

«Carissime sorelle e carissimi fratelli, festeggiamo il vostro Giubileo nell’Anno vocazionale della Famiglia Paolina e nell’Anno in cui ricordiamo il Centenario del “Patto”. Diventa questo un tempo propizio – per voi e per noi tutti – per ringraziare e ravvivare il dono della nostra vocazione e per rinnovare l’alleanza con Gesù, consapevoli che se anche “ci vediamo debolissimi, ignoranti, incapaci, insufficienti in tutto: nello spirito, nella scienza, nell’apostolato, nella povertà”, lui continua a camminare accanto a noi per aiutarci a superare le difficoltà e per darci “spirito buono, grazia, scienza, mezzi di bene”».

È un passaggio tratto dall’omelia del Superiore generale, don Valdir José De Castro, in occasione dei Giubilei della Famiglia Paolina, celebrati sabato 29 giugno, presso la Cripta del Santuario Regina degli Apostoli a Roma. Parole che permetto di intravvedere quanto il Signore ha operato nella vita di queste sorelle e fratelli, di quanto bene ha realmente moltiplicato nelle loro vite… a servizio della Chiesa, dell’umanità.

La festa vissuta insieme a molti parenti e alle comunità romane della Famiglia Paolina, è stata ‘arricchita’ dalla presenza dei nostri confratelli che hanno partecipato al 20° Capitolo della Provincia Italia. 

Qui l’elenco di tutti i festeggiati: Giubilei 2019

Dove Siamo