29
Dom, Mar

Typography

PembeleITA - ENGFRA - ESP

6 giugno 2012, è tornato al Padre il nostro fratello Discepolo del Divin Maestro FR. KINTOKI EMMANUEL ROBERT PEMBELE, 69 anni di età, 46 di vita paolina, 42 di professione religiosa.

Fr. Pembele è nato a Kinshasa (Congo) il 2 febbraio 1943. Dopo qualche tempo nel seminario, varcò le soglie della Congregazione – primo congolese – a Kinshasa il 4 luglio 1965, accolto da don Giuliano Zoppi e da don Raffaele Tonni. Venne in Italia dopo qualche mese, proseguendo poi il cammino con il noviziato (1967-1969, Ostia), al termine del quale emise la prima professione religiosa l’8 settembre 1969; in tale circostanza assunse il nome di professione Robert. Proseguì la formazione a Roma (1969-1971), per fare poi ritorno – dopo un breve soggiorno ad Alba e a Parigi – alla terra natale, nella comunità di Kinshasa; durante questo tempo svolse le sue mansioni apostoliche alla linotype, all’offset e in tipografia. Emise la professione perpetua l’8 settembre 1974 a Roma.

Agenda Paolina

29 Marzo 2020

V di Quaresima (viola)
Ez 37,12-14; Sal 129; Rm 8,8-11; Gv 11,1-45

29 Marzo 2020

* SSP: 1947 a Santiago de Chile (Cile).

29 Marzo 2020

SSP: D. Felipe Gutiérrez (2004) - Fr. Natale Luigi Corso (2014) • FSP: Sr. Teresa Bianco (1995) - Sr. Guglielmina Oliboni (1995) - Sr. Mansueta Chiesa (2005) - Sr. Lucia Migliore (2007) - Sr. Carla (Clelia) Ferrari (2012) • PD: Sr. M. Cornelia De Toffoli (1996) - Sr. M. Veritas Montecchio (2017) • IGS: D. Michele Sarullo (1993) • IMSA: Giuseppina Sanfilippo (2009) • ISF: Egidio Pitzus (1997) - Giovanni Sticca (1997) - Antonietta Turco (1997) - Isabel Sabugo (2002) - Giovanni Italiano (2011).

Pensieri del Fondatore

29 Marzo 2020

Coloro che amano la povertà sono arricchiti di beni spirituali: ricchi di fede, ricchi di carità, ricchi di ogni virtù, di grazie specialmente (Alle Apostoline 1957, p. 169).

29 Marzo 2020

Quienes aman la pobreza quedan enriquecidos de bienes espirituales: ricos de fe, ricos de caridad, ricos de cualquier virtud, y especialmente de gracias (A las Apostolinas 1957, p. 169).

29 Marzo 2020

Those who love poverty are enriched with spiritual goods: rich in faith, rich in charity, rich in every virtue, and especially in graces (Alle Apostoline 1957, p. 169).