20
Jue, Feb
×

Advertencia

JUser: :_load: No se ha podido cargar al usuario con 'ID': 764

Casa Generalizia

Per il terzo anno consecutivo Papa Francesco ha scelto la nostra Casa Divin Maestro di Ariccia per i suoi esercizi spirituali. Dal 6 all’11 di marzo, insieme a circa 70 suoi collaboratori della Curia, e aiutato dalle meditazioni di padre Ermes Ronchi, dell’Ordine dei Servi di Maria, ha pregato e riflettuto su “Le nude domande del Vangelo”, tema degli esercizi spirituali.

Il nostro Superiore generale, don Valdir José De Castro, insieme alla comunità paolina di Ariccia, l’ha accolto e salutato il giorno della partenza, segno di cordialità e di gratitudine per essersi fermato in questa nostra comunità voluta fortemente dal nostro don Giacomo Alberione, «destinata tutta alla riconciliazione e santificazione delle nostre anime, al ripensamento ed aggiornamento dei ministeri e degli apostolati».

Modello dei consacrati all’apostolato della comunicazione sociale, Riccardo Borello nasce a Mango (Cuneo) l’8 marzo 1916. Superando diverse prove, trascorre la giovinezza nella preghiera e nel lavoro. Dopo aver letto la biografia di Maggiorino Vigolungo, a vent’anni, l’8 luglio 1936, entra nella Società San Paolo come aspirante fratello Discepolo del Divin Maestro. Per un breve periodo presta il suo servizio nell’orto della comunità e poi nella cartiera; per il resto della vita fa il calzolaio. A causa di una tubercolosi fulminante, muore a Sanfrè all’alba di sabato 4 settembre 1948.La ricorrenza del centenario della nascita offre l’opportunità provvidenziale di conoscere e far conoscere di più questo nostro Venerabile, promuovendone così la causa di beatificazione e canonizzazione, che permetterebbe di mostrarlo alla Chiesa e al mondo come intercessore e modello per tante persone; in particolare per i giovani, che potranno scoprire nella sua vita, intessuta di normalità, l’alto grado di santità a tutti possibile, vivendo semplicemente in modo straordinario l’ordinario della vita.
Sarebbe perciò auspicabile che in ogni circoscrizione e in ogni comunità paolina si potessero organizzare celebrazioni, incontri ed eventi che, evitando ogni apparenza di culto pubblico, servano ad accrescere la conoscenza e la devozione verso fratel Riccardo Andrea M. Borello, Discepolo del Divin Maestro, grande modello di vita cristiana e paolina. In Italia sono programmate almeno due grandi celebrazioni martedì, 8 marzo: Alba, alle ore 18:00, nel Tempio di San Paolo; e a Roma, alle ore 17:30, nella Cripta del Santuario Regina degli Apostoli.

BIOGRAFIA


ITA - ESP - ENG
Triduo de Oraciòn

 

Nella mattina di venerdì 12 febbraio, nella cappella di Casa generalizia, i chierici nigeriani Gerard Tanko e Martins Obasi hanno ricevuto i ministeri del Lettorato e dell’Accolitato. La santa Messa, presieduta dal Superiore generale, ha visto una folta partecipazione di pubblico, fra cui alcune compagne del Corso del carisma che Gerard e Martins stanno frequentando quest’anno a Roma. Don Devasia Puthiyaparambil, Vicario generale della Provincia India-Nigeria-Gran Bretagna-Irlanda, commentando le letture di oggi ha ricordato l’alto valore del digiuno, che ha lo scopo, in particolare in questo tempo di Quaresima, di favorire il proprio avvicinamento a Dio. Gerard e Martins sono in preparazione per essere i primi paolini sacerdote della Nigeria e a loro auguriamo ogni benne in questo cammino vocazionale.

 

Más artículos...