04
Thu, Jun

General House

Lettera dei Superiori generali per comunicare che la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, con Decreto del 3 febbraio 2020, ha concesso che l’annuale Memoria di San Paolo VI, che si celebra il 29 maggio, diventi obbligatoria per la Famiglia Paolina, conforme richiesto dai Superiori. Preghiamo perché, per intercessione di San Paolo VI, la Famiglia Paolina, con la vocazione ad essere san Paolo oggi vivente, possa rispondere alla sua missione di evangelizzazione nel mondo contemporaneo per mezzo dei suoi diversi apostolati.

  pdf ITA (949 KB) pdf ESP (330 KB) pdf ENG (173 KB)

The coronavirus pandemic, which affects not only Europe but also the whole world, pushes each of us to intensify our prayer. Pope Francis, together with the whole Church, continually renews his intercession to the Father of life for the health of each person — to receive strength and hope in this time of trial.

This is what Blessed James Alberione did on the occasion of the Second World War so that no member of the Pauline Family would be struck and die because of this serious event.

Taking the example of our Founder and in unity with him who accompanies us from Heaven in our every step, for three evenings we will pray the Rosary, in multiple languages, from the sub-crypt of the Sanctuary of Mary Queen of the Apostles, next to the remains of Fr. Alberione and close to those of the Venerable Tecla Merlo.
Everyone can join us in this moment of prayer by connecting to our institutional Facebook page “Società San Paolo – Paolini” (https://www.facebook.com/sspinfo/).

This prayer is simultaneous with the Eucharistic celebration which the Parish Priest and Vice Parish Priest of our Queen of the Apostles Parish celebrate in unity with all the faithful. As a clearly visible sign, the dome of the Sanctuary remains illuminated for the whole time of the celebration.

Program:
21 March, Saturday
25 March, Wednesday (Solemnity of the Annunciation)
4 April, Saturday (Birth of Blessed James Alberione)

From 19:00 to 19:30

It is a sign of communion between the members of the Pauline Family and with the universal Church for the benefit of each person. Today’s digital network allows us to be close, to live communication as an experience of unity, of solidarity, of a good that does not remain closed among a few but is for the benefit of all.
We entrust these intentions to Blessed James Alberione, while we pray to the Divine Master for each other.

Centre of Pauline Spirituality – Rome

  pdf Rosario presso il corpo del Beato Alberione (PDF) (40 KB)

Per ricordare la nascita del nostro Fondatore, lo scorso 4 aprile 2020, sono stati realizzati cinque video per raccontare brevemente cinque momenti difficili della vita del Beato Giacomo. Prima di noi, ora presi dalla pandemia del Covid-19, Don Alberione si è trovato immerso in situazioni preoccupanti che lo hanno coinvolto in prima persona. Momenti non facili come la tipografia in fiamme nel 1918, la grave malattia del 1923, ma anche le diverse situazioni economiche degli inizi… Come ha reagito Don Alberione? Che cosa ha intuito per la vita della Famiglia Paolina? Chi gli ha dato la forza per affrontare queste ed altre situazioni? Cambiano i tempi ma anche noi siamo chiamati ad affrontare ogni sfida e ogni malattia con la consapevolezza che la Grazia è presente nelle difficoltà, che in ogni situazione Gesù Maestro opera e non ci lascia soli.

Questi i cinque video:

“La tipografia in fiamme” (26 dicembre 1918 – cfr. T. Giaccardo, “Diario”)

 

 

“L’allontanamento dal Seminario di Bra” (cfr. Barbero, “Giacomo Alberione. Un uomo – un’idea”, p. 92s)

 

 

“Lo sviluppo non facile della Famiglia Paolina” (cfr. AD 131-134)

 

 

“L’infermità e il sogno” (1923 – cfr. AD 64 e 151-158)

 

 

“L’assistenza divina” (cfr. AD 164-173)

 

More Articles ...