25
Ven, Set

Typography

Siamo ancora nei primi quindici giorni del mese di settembre e in questo mese, o nel prossimo ottobre, in alcune Nazioni del mondo dove siamo presenti c’è in programma la riapertura delle scuole. Facciamo voti perché il Signore ci aiuti a superare questo momento così tanto difficile in tutto il mondo, a causa del flagello Covid 19 che ci sta facendo riflettere su tante abitudini e maniere di vivere che pensavamo già acquisite per sempre. Molti pensavamo di essere “superuomini”, ma questo nemico invisibile ci ha fatto perdere le nostre sicurezze e mettere i nostri “piedi in terra” e rivedere tante cose. Questo non ci impedisce la fiducia in Dio per ricominciare con creatività, responsabilità e audacia i nostri impegni e fiduciosi di uscirne e andare avanti, proprio  come si dice in Italia, “Insieme ce la faremo”.

Davanti a questa situazione pandemica non possiamo lasciar andare “alla deriva” la formazione delle persone che il Signore continua a inviare alla nostra Congregazione (formazione iniziale), così come aiutare nella formazione permanente quelli che già hanno fatto la scelta definitiva per il Signore. Ricordiamo una espressione del Magistero che ormai fa parte del nostro lessico comune e che non perde validità anche se dopo 30 anni: «Il rinnovamento degli Istituti religiosi dipende principalmente dalla formazione dei loro membri» (Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica: Direttive sulla Formazione negli Istituti Religiosi, 2 febbraio 1990).

Del medesimo spirito sono le parole del nostro Superiore generale, don Valdir José De Castro, pronunciate durante il suo intervento all’apertura del 2° SIFPAM che ci invitano ad essere in sintonia con la missione che la Chiesa ci ha affidato: «Dedicare un Seminario alla formazione esige di mettere la persona in primo piano e situarla nel mondo concreto in cui vive. La persona è la ricchezza più grande di una Congregazione, perché è da questa che dipende in gran parte lo sviluppo e lo slancio della missione. Come molto bene considera il nostro Fondatore, “l’apostolato è un frutto, e il frutto viene dalla pianta: se la pianta è sana, il frutto sarà abbondante; ma se la pianta è malata, il frutto o mancherà o sarà scarso».

Adesso vi presentiamo questi due sussidi preparati per la lettura e approfondimento dei diversi testi che formano gli “Atti” di questo Seminario. È un lavoro fatto dalla Commissione Preparatoria del 2° SIPFAM, per indicazione del Governo generale. Lavoriamo in “équipe” per diversi giorni e via online per le cause conosciute da tutti.

Questi sono i due sussidi (download):

  1. Chiave di lettura. Questa “chiave” fa da guida per la lettura-comprensione di tutte le relazioni, tavole rotonde, questionari, ecc. presentati durante il Seminario. Da questa prospettiva diamo uno sguardo ai giorni dello svolgimento del Seminario e presentiamo due aspetti che consideriamo molto importanti: a) le idee principali emerse da tutti gli interventi; b) le persone o i gruppi ai quali è più utile la lettura di ognuna delle conferenze.
  2. 2. Decalogo per la Formazione Paolina per la Missione. È un testo fatto dopo la lettura e riflessione dei diversi interventi. Ha due finalità: a) un aiuto nel nostro percorso formativo integrale, per rispondere meglio alla chiamata e missione; b) per l’aggiornamento della nostra normativa nel campo della formazione.

Finisco con le parole che P. Valdir scrive nella presentazione degli “Atti”: «Confidiamo che tali riflessioni possano aiutare le Circoscrizioni ad approfondire e aggiornare la formazione, iniziale e continua. A questo riguardo è importante organizzare momenti di studio o “settimane di formazione permanente”, riprendendo gli argomenti qui presentati, o qualche altro tema in particolare, cercando sempre di applicarli poi nelle singole realtà».

 

Agenda Paolina

25 Settembre 2020

Feria (verde)
Qo 3,1-11; Sal 143; Lc 9,18-22

25 Settembre 2020

* FSP: 1979 Casa Alberione a S. Paulo (Brasile) • SJBP: 1965 a Sestri Levante (Italia).

25 Settembre 2020

FSP: Sr. Rosa M. Onofre (1989) - Sr. M. Giovanna Nicosia (1993) - Sr. Emiliana Miserere (2008) - Sr. M. Carmine Kumaki (2014) • IMSA: Maria Concetta Citarda (1974) - Gloria García Sanchez (2015) • ISF: Paolo Bacci (2016) - Gino Eriani (2017).