18
Mar, Ene

Typography

«Il Centro di Spiritualità Paolina (CSP) è stato costituito in data 19 giugno 1971 per decisione del Capitolo Generale Speciale della Società San Paolo (1969-71) al servizio della Congregazione, dell’intera Famiglia Paolina e della Chiesa» (Statuto CSP 1.1.).

«È un organismo operativo della Società San Paolo, chiamato a collaborare con il Superiore Generale nel suo ruolo di primo animatore spirituale della Congregazione e di promotore dell’unità della Famiglia Paolina» (Statuto CSP 1.2.).

L’obiettivo generale del Centro di Spiritualità Paolina registrato nello Statuto 2.1.1. è il seguente: «Promuovere, nell’ambito della Società San Paolo, della Famiglia Paolina e della Chiesa, la conoscenza storica, la ricerca ermeneutica e l’applicazione apostolica dell’eredità carismatica del beato Giacomo Alberione».

L'attuale équipe del Centro di Spiritualità Paolina è composta dalle seguenti persone:

  • don Boguslaw Zeman, direttore del CSP
  • don Pietro Venturini
  • don Teofilo Pèrez
  • don José Antonio Perez
  • don Domenico Soliman

STATUTO:   pdf ITA (25 KB)  • pdf ESP (125 KB) pdf ENG (123 KB)

 

Agenda Paolina

18 Enero 2022

Feria (verde)
1Sam 16,1-13; Sal 88; Mc 2,23-28
18-25: Ottavario di preghiera per l’unità dei cristiani

18 Enero 2022

* Nessun evento particolare.

18 Enero 2022

SSP: Fr. Tito Della Bartola (1972) - D. Armando Gualandi (1982) - D. Armando Giovannini (1991) - D. Egidio Spagnoli (2014) - Fr. Carmelino Bison (2016) • FSP: Sr. Ida Mazzucato (2015) • PD: Sr. M. Luisa Fallado (2006) • IGS: D. Angelo Mazzia (2015) • IMSA: Vincenza Lionetti (2009) - María Librada González Rodríguez (2015) • ISF: Benito Filemón Villa (1996) - Mario Pietrofeso (2004).

Pensamentos

18 Enero 2022

In una sala di redazione il migliore ornamento è il quadro degli Evangelisti; il migliore segno ed oggetto di culto è un Vangelo aperto là dove si dice: «Il seme è la parola di Dio»; il più prezioso libro di consultazione è una Bibbia corredata da ampi commenti dei Padri e dei Dottori della Chiesa (AE, 163).

18 Enero 2022

En una sala de redacción el mejor ornamento es el cuadro de los evangelistas, el mejor signo objeto de culto es un Evangelio abierto por la página donde se lee: «La semilla es la palabra de Dios»; el más precioso libro de consulta es una Biblia avalada por amplios comentarios de los Padres y de los Doctores de la Iglesia (AE, 163).

18 Enero 2022

The best adornment in an editorial office is a depiction of the Evangelists; the best sign and object of veneration is the Gospel opened at the words: «The seed is the word of God»; the most precious reference book is a Bible with an extensive commentary by the Fathers and Doctors of the Church (AE, 163).