25
Seg., Jan.

Typography

Tre recenti iniziative bibliche del Centro Biblico Italia hanno accompagnato le ultime settimane, tutte caratterizzate dall’attenzione ai sensi.

La prima, nella cornice del Centro Culturale San Paolo di Vicenza, ha offerto un percorso teorico-pratico in quattro serate nel mondo della cucina biblica. Come scrive sr. Federica Cacciavillani che ha coordinato l’iniziativa: «Pane, carne, erbe, vino hanno favorito una rilettura biblica attraversando temi come la coltivazione della terra, l’integrazione sociale di persone svantaggiate, il gusto del buono e del bello che rende migliori le vite attraversate dalla fragilità. E grazie allo chef Toni Pigatto, le degustazioni sono sempre state la splendida conclusione di serate che, come ha detto uno dei partecipanti, “hanno alimentato la mente, il cuore, il corpo e lo spirito!”».

La seconda, realizzata in collaborazione con il Centro Culturale San Paolo di Bari, ha approfondito il tema del viaggio con due ospiti di spicco - padre Ermes Ronchi e la prof.ssa Marina Marcolini - commentando quei passaggi del Vangelo di Marco che segnalano gli spostamenti di Gesù nella sua terra natia. Il Vangelo si è rivelato come un libro di strade e di vento in cui Gesù ha interpellato e si è lasciato interpellare da vari incontri. Più di 250 persone hanno partecipato alle tre catechesi ripercorrendo quel viaggio di libertà che ha condotto i passi del Cristo fino ai piedi del Golgota e da lì oltre il sepolcro.

La terza iniziativa, coordinata dalla comunità di Cinisello Balsamo (Mi), si svolgerà la prossima settimana nelle parrocchie di Lainate (Mi): un’intera settimana biblica dedicata ai sensi delle Scritture, ricca di momenti formativi, iniziative culturali, momenti celebrativi.

Tre iniziative, tre comunità, tre diverse aree geografiche d’Italia… tutte accomunate dall’unica Parola capace di dialogare con tutti i sensi dell’uomo.

Cammino di Gesù RonchiLainate Settimana BIBLICA 2018

Agenda Paulina

25 janeiro 2021

Festa della Conversione di San Paolo, apostolo (b)
At 22,3-16 oppure At 9,1-22; Sal 116; Mc 16,15-18

25 janeiro 2021

* SSP: 2008 a Jalandhar (India) - 2011 a Jeju (Corea) - 2015 a Lviv (Ucraina) • FSP: 1956 a Mendoza (Argentina) - 1975 a Cochabamba (Bolivia) e a Quito (Ecuador) - 1989 a Kota Kinabalu (Malaysia) - 1996 a Faro (Portogallo) - 2008 a Juba (Sud Sudan) - 2010 a Trichy (India) • PD: 1929 Casa SP a Roma (Italia) - 1987 a St. Mary’s-Cathedral Chennai (India) - 1988 arrivo in Burkina Faso - 1998 a Warszawa (Polonia) - 2009 a Manaus (Brasile) • SJBP: 1956 a Caxias do Sul, S. Leopoldo (Brasile) - 1980 a Roma, Via Traversari (Italia) - 2014 a Seoul, Geumho-dong (Corea).

25 janeiro 2021

SSP: Fr. Giuseppe Chiesa (1991) - Fr. James De Feo (2000) - D. Valentino Gambi (2002) - Fr. Antonino Parlavecchio (2016) • FSP: Sr. Margherita Maria Gergolet (2008) - Sr. M. Elisabetta Moreale (2010) - Sr. M. Norberta Zini (2010) • PD: Sr. M. Emiliana Sartor (2000).

Pensamentos

25 janeiro 2021

Se San Paolo vivesse, continuerebbe ad ardere di quella duplice fiamma, di un medesimo incendio, lo zelo per Dio ed il suo Cristo, e per gli uomini d’ogni paese. E per farsi sentire salirebbe sui pulpiti più elevati e moltiplicherebbe la sua parola con i mezzi del progresso attuale... (ACV, p. 62).

25 janeiro 2021

Si san Pablo viviera, continuaría ardiendo en aquella doble llama de un mismo incendio: el celo por Dios y por su Cristo, y por los hombres de cualquier pueblo. Y para que le oyeran subiría a los púlpitos más elevados y multiplicaría su palabra con los medios del progreso actual... (ACV, p. 62).

25 janeiro 2021

If St. Paul lived today, he would continue to burn with that twofold passion, with the same fire and zeal for God and his Christ, and for the people of every country. And to make himself heard he would ascend to the highest pulpits and multiply his word by the instruments of today (ACV, p. 62).