07
Mar, Apr

Typography

Martedì 5 aprile 2016 alle 13,15 nella Casa Divin Maestro di Ariccia (Roma) a causa di un improvviso arresto cardiocircolatorio è tornato alla casa del Padre il nostro fratello sacerdote

DON AURELIO PAOLO MARZILLI
86 anni di età, 73 di vita paolina, 66 di professione e 57 di sacerdozio

Don Paolo nasce ad Arce, in provincia di Frosinone, il 13 luglio 1929. Entra ad Alba a 13 anni: è il 16 agosto 1942. Dopo i primi anni in Casa Madre, nel 1948 fa la vestizione religiosa a Roma e a settembre di quello stesso anno entra in noviziato ad Albano. Qui l’8 settembre 1949 emette i primi voti, che conferma in perpetuo l’8 settembre 1954 a Roma. I maestri dell’epoca ravvisano in lui un atteggiamento schietto e un carattere deciso, che gli tornerà utile quando diventerà missionario lontano dalla madrepatria. Il 6 luglio 1958, infine, viene ordinato presbitero nel Santuario Maria Regina degli Apostoli di Roma per l’imposizione delle mani di Mons. Ettore Cunial.

La vita apostolica di don Marzilli inizia a Vicenza, dove tra il ’59 e il ’60 lo troviamo maestro degli Immacolatini. L’anno successivo viene inviato ad Allahabad, nel nord dell’India, per prestare servizio in tipografia e insegnare filosofia ai giovani Paolini. Qui apprende bene l’inglese, che gli servirà quando, dopo un passaggio a Roma per completare gli studi universitari (1966-1969), nel febbraio del 1969 l’obbedienza lo chiama a Sidney, in Australia. Tra Sidney e Melbourne don Paolo, anche come Superiore, rimarrà fino al settembre del 1980. Scorrendo la fitta corrispondenza con i Superiori generali, si scorge il suo tratto deciso nell’affrontare le difficoltà economiche e comunitarie, legate soprattutto alla forte crescita apostolica di quella Regione negli anni ‘70.

Dopo un anno trascorso in Inghilterra (1980-1981) e uno in Casa generalizia (1981-1982), nel 1982 comincia la sua “seconda giovinezza”, quando viene chiamato a servire la Congregazione e la Chiesa universale presso la centrale telefonica in Vaticano come responsabile di questo importante servizio legato alla comunicazione. Qui presterà un lungo e fedele servizio per circa vent’anni, affiancandolo al ministero domenicale come confessore presso il santuario della Santissima Trinità di Vallepietra, non lontano da Subiaco. La “terza giovinezza” la vive, infine, ad Ariccia, presso la Casa Divin Maestro, dove presta il suo prezioso servizio pastorale alle comunità della Famiglia Paolina della zona e aiuta nella gestione di questa nostra casa dal forte sapore carismatico.

Vogliamo congedarci ora da don Paolo con le parole commosse scritte al Superiore generale, don Renato Perino, da una signora americana, che lo conobbe sotto il Colonnato del Bernini nel 1983 in occasione di un suo pellegrinaggio alla Tomba di Pietro per affidare a Dio un suo grave problema personale: «Avete un santo in mezzo a voi».

Roma, 6 aprile 2016
Don Stefano Stimamiglio


 I funerali si svolgeranno giovedì 7 aprile alle ore 8,30 (ora locale) presso la Sottocripta del Santuario Maria Regina degli Apostoli di Roma. La salma sarà quindi tumulata nel Cimitero Laurentino di Roma.

I Superiori di Circoscrizione informino le loro comunità per i suffragi prescritti (Cost. 65 e 65.1).


 

ITA • ESP • ENG

Agenda Paolina

07 Aprile 2020

Feria della Settimana Santa (viola)
Is 49,1-6; Sal 70; Gv 13,21-33.36-38

07 Aprile 2020

* FSP: 1956 a Madrid (Spagna) - 1961 a Fortaleza (Brasile) • PD: 1972 a Palermo (Italia) - 1997 a Firenze (Italia).

07 Aprile 2020

FSP: Sr. M. Alberta Franchini (1982) - Sr. Clementina Menzani (1994) - Sr. M. Carmine Cabezas Campayo (1999) - Sr. Rosina Stammena (2003) - Sr. M. Aurelia Ebisumoto (2013) - Sr. M. Amabilis Lagnada (2018) • PD: Sr. M. Candida Lunedei (1946) • SJBP: Sr. Chiara Guadagnin (2007) • IGS: D. Felice Sorbi (2014) • IMSA: Licia Semproni (2011) - Emma Carlos (2016).

Pensieri del Fondatore

07 Aprile 2020

Nell’amica ospitalità della casa di Betania hai trascorso gli ultimi giorni sulla terra, preparandoci il dono dell’Eucarestia, del Sacerdozio, della tua stessa vita. O Gesù Maestro, Via, Verità e Vita, fa’ che corrispondiamo a tanto amore (Preghiere, p. 200).

07 Aprile 2020

En la cordial hospitalidad de la casa de Betania pasaste los últimos días de tu vida terrena, preparándonos el don de la eucaristía, del sacerdocio y de tu propia vida. Jesús maestro, camino, verdad y vida, haz que sepamos corresponder a tan gran amor (Oraciones, p. 226, ed. española).

07 Aprile 2020

In the friendly hospitality of Bethany’s house you have spent your last days on earth, preparing us the gift of the Eucharist, of the priesthood, of your own life. O Jesus Master, Way, Truth and Life, let us correspond to so much love (Preghiere, p. 200).