15
Jeu, Avr

Typography

I gruppi hanno svolto un lavoro impegnativo: ogni Coordinatore ha presentato l'Iter Formativo in uso nella propria circoscrizione, mettendone in luce punti di forza e di debolezza. L'importanza di questo documento è legata alla sua funzione di applicazione concreta della formazione integrale paolina al contesto sociale, culturale, ecclesiale. Ancora una volta in assemblea sono emerse le potenzialità, ma anche le inadeguatezze cui far fronte nelle 18 circoscrizioni per rendere maggiormente idonee agli obiettivi la pastorale vocazionale e la formazione iniziale e permanente.

Venerdì 19 ha preso la parola don Juan Antonio Carrera, nella sua qualità di presidente del CTIA, il comitato che a livello mondiale offre linee operative ed editoriali a tutto l'apostolato paolino. Don Carrera ha esplicitato il senso della sua relazione nel contesto dell'Incontro: la formazione va finalizzata alla missione, il carico prezioso che poggia e corre sulle "quattro ruote" del carro paolino. E le sfide dell'apostolato vanno necessariamente a coincidere con quelle della formazione: camminare tutti nella stessa direzione; acquisire una mentalità di Congregazione; aprirsi a nuove forme e opportunità di apostolato; garantire una formazione secondo le esigenze dell'apostolato paolino.

Ora i Coordinatori, suddivisi nei tre gruppi geografici e linguistici, sono alla ricerca di linee concrete di azione per rispondere a tutte le sollecitazioni emerse.

PVF PVF

PVF PVF

GALLERIA FOTO >>>