17
Seg., Fev.

AraujoITA

Dal Brasile ci giunge notizia che verso le ore 5.00 (locali) di oggi, 2 settembre 2003, nell’ospedale tedesco “Oswaldo Cruz” di São Paulo, il Signore ha chiamato all’eternità il nostro fratello Discepolo del Divin Maestro FR. JOSÉ LUCAS DA SILVA ARAÚJO 65 anni di età, 50 di vita paolina, 44 di professione religiosa.

Nato a Cervães, Vila Verde (Portogallo) il 4 agosto 1938, José entrò quindicenne nella Società San Paolo a Lisboa nel luglio 1953. In questa comunità egli compì l’intero curriculum formativo-apostolico e visse le tappe significative della sua vita paolina, emettendo la professione religiosa l’8 settembre 1959 (con nome Lucas) e la professione perpetua cinque anni più tardi, l’8 settembre 1964. In questo periodo fu impegnato nell’apostolato discografico e nella rivista Família Cristã.

Agenda Paulina

17 fevereiro 2020

Feria (verde)
Ss. Sette Fondatori dell’Ordine dei Servi della B.V. Maria
Gc 1,1-11; Sal 118; Mc 8,11-13

17 fevereiro 2020

* PD: 1954 arrivo in India - 1984 a Davao (Filippine) • SJBP: 1985 a Campo Grande (Brasile).

17 fevereiro 2020

SSP: D. Carlo Boano (1998) • FSP: Sr. Clorinda Serfilippo (1973) - Sr. M. Pierina Cordero (1990) - Sr. M. Viola Lauria Pantano (2009) - Sr. M. Aurora Malavolta (2010) - Sr. M. Redenta Fabillon (2014) • PD: Sr. M. Onesima Chiavassa (2004) - Sr. M. Frumenzia Manuli (2007) • SJBP: Sr. Tecla Mazzei (2013) • IGS: D. Remo Quaranta (2009) • IMSA: Antonietta Mancuso (1984) - Barbara Rubino (1998) - Maria Antonietta Murgia (2011) - Leonarda Librizzi (2015) • ISF: Domenico Parenzan (1995) - Alfio Bartolini (2009) - Conception Grosso (2017) - Lucia Comignano (2014).

Pensamentos

17 fevereiro 2020

Povertà è anche non ricercatezza. Chi non parte dalla povertà non costruisce niente. La povertà intesa soprattutto con il dare tutte le nostre forze a Gesù, la nostra intelligenza, le nostre capacità, fino a stancarsi... Che non ci prenda lo spirito di comodità... Dio ci ha dato dei doni per farli rendere (Prediche alle Suore Pastorelle, V, 183).

17 fevereiro 2020

Pobreza y nada de refinamientos. Quien no parte de la pobreza no construye nada. La pobreza debe entenderse sobre todo como dar todas nuestras fuerzas a Jesús, nuestra inteligencia, nuestras capacidades, hasta cansarnos... ¡No nos atrape el espíritu de la comodidad!... Dios nos ha dotado de dones para hacerlos rendir (Predicación a las Pastorcitas, V, 183).

17 fevereiro 2020

Poverty is also not refinement. Those who do not start from poverty do not build anything. Poverty is understood above all as giving all our strength to Jesus, our intelligence, our abilities, even to the point of being tired... May the spirit of comfort not take us... God has given us gifts to make then available (Prediche alle Suore Pastorelle, V, 183).