27
Mon, Jan

TorresITA 

Ci giunge notizia dal Messico che ieri sera (locale), martedì 9 novembre 1999, è tornato improvvisamente al Padre il nostro fratello Sacerdote DON ELEAZAR JIMÉNEZ TORRES 36 anni di età, 17 di vita paolina, 6 di sacerdozio.

È perito in un tragico incidente aereo nei pressi di Uruapan, mentre tornava a Città del Messico
da Guadalajara, dove aveva partecipato ad una riunione provinciale dei responsabili della produzione.
Nato a Rancho Viejo, San Miguel de Allende (Messico) il 13 maggio 1963, Eleazar era entrato nella Società San Paolo a Città del Messico nel giorno dell’Assunta del 1982. Di origini contadine e di famiglia numerosa (tre fratelli e sette sorelle), portava con sé l’esperienza di una fede viva e l’attitudine al sacrificio, alla semplicità di vita e al servizio generoso acquistati nei diciannove anni.

Agenda Paolina

January 26, 2020

III del Tempo Ordinario (verde)
Is 8,23–9,3; Sal 26; 1Cor 1,10-13.17; Mt 4,12-23

January 26, 2020

* Nessun evento particolare.

January 26, 2020

SSP: D. Anselmo Viano (1996) • FSP: Sr. Francesca Masala (1980) - Sr. M. Tarcisia Marchisio (2014) • PD: Sr. M. Oliva Cattapan (1998) • ISF: Amabile Grando (1987) - Pietro Secchiaroli (2000) - Anna Accossu (2013).

Thoughts

January 26, 2020

La povertà intesa nel senso evangelico-paolino, è insieme mortificazione, giustizia, provvidenza, lavoro, produzione. La economia ha come base naturale e soprannaturale la virtù e il voto di povertà. In generale il paolino vive del suo apostolato; e per le spese straordinarie ricorre alla beneficenza dei Cooperatori (CISP, p. 164).

January 26, 2020

La pobreza entendida en el sentido evangélico-paulino es a la vez mortificación, equidad, providencia, trabajo, producción. La economía tiene como base natural y sobrenatural la virtud y el voto de pobreza. En general el paulino vive de su apostolado; y para los gastos extraordinarios recurre a la beneficencia de los Cooperadores (CISP, p. 164).

January 26, 2020

Poverty, understood in the evangelical-Pauline sense, is at the same time mortification, justice, providence, work and production. The natural and supernatural basis of the economy is the virtue and the vow of poverty. In general, the Pauline lives from his apostolate; and for extraordinary expenses, he resorts to the charity of the Cooperators (CISP, p. 164).