23
Lun, Set

Typography

Fr. Tarcitius

ITA - ESP - ENG

20 aprile 2009, in seguito ad una crisi respiratoria, ha concluso la sua esistenza terrena il nostro fratello Discepolo del Divin Maestro Fr. TARCITIUS TIMOTHY TIRKEY, 79 anni di età, 59 di vita paolina, 54 di professione.

È stato il primo ad entrare nella Società San Paolo in India, il 10 ottobre 1949, nella casa di Allahabab, al termine della formazione di base. Tarcitius, terzo figlio di John Berchmans e di Ceci-lia Tigga, era nato a Sanwa, Kurdeg (Jharkhand, India) l’8 giugno 1929. Al termine dell’anno di noviziato, che visse insieme ad altri undici giovani, emise la prima professione religiosa il 20 ottobre 1954, assumendo il nome di Timothy, e sempre ad Allahabad, esattamente cinque anni dopo, si consacrò definitivamente al Signore come discepolo paolino.

Agenda Paolina

23 Settembre 2019

Memoria di S. Pio da Pietrelcina, sacerdote (bianco)
Esd 1,1-6; Sal 125; Lc 8,16-18

23 Settembre 2019

* SSP: 1983 a S. Fernando, Pampanga (Filippine) • FSP: 1964 a Montevideo (Uruguay) - 1971 a Pusan (Corea) - 1974 a Honolulu (Hawaii).

23 Settembre 2019

SSP: D. Dominic Vellaiparambil (2014) • FSP: Sr. M. Margherita Rabbia (1990) - Sr. Maria do Rosario Sandi (1997) • IGS: D. Mario Volpini (1996) • ISF: Silvestro Giulietti (2012).

Pensieri del Fondatore

23 Settembre 2019

Il paolino parlerà sempre bene di tutte le nazioni; il paolino preferirà le lingue più largamente parlate per allargare il suo apostolato; il paolino nelle nazioni ove arriva avrà grande spirito di adattabilità; a tutti porterà molto rispetto; comunicherà le ricchezze del Vangelo... (ACV, 158-159).

23 Settembre 2019

El paulino hablará siempre bien de todas las naciones; preferirá las lenguas más ampliamente habladas para ensanchar su apostolado; en las naciones adonde llegue tendrá gran espíritu de adaptación...; respetará a todos; comunicará las riquezas del Evangelio... (ACV, 158-159).

23 Settembre 2019

The Pauline will always speak well of all nations; the Pauline will prefer the most widely spoken languages to widen his apostolate; the Pauline will have a great spirit of adaptability in the nations where he arrives; he will show great respect to everyone; he will communicate the riches of the Gospel... (ACV, 158-159).