21
Sun, Jul

Typography

All’ombra del grande cedro di Casa Alberione (Albano Laziale), domenica 7 luglio, un nutrito gruppo di discepoli del Divin Maestro della Società San Paolo  che si radunano regolarmente per riflettere sulla vocazione e missione Paolina , provenienti dalla Casa generalizia e dalla Provincia Italia, si sono ritrovati con i ragazzi del noviziato internazionale per condividere un piacevole momento di fraternità.

Si è cominciato con la presentazione, in cui ciascun Fratello ha raccontato brevemente la storia della sua vocazione e le motivazioni che lo hanno spinto alla sua scelta. Poi il colloquio tra novizi e discepoli si è dipanato in una cordiale conversazione sul dono della vocazione paolina che prevede i due ruoli coessenziali: quello di sacerdote e quello di discepolo. Naturalmente partendo da ciò che ci dicono le nostre costituzioni, cioè: “La presenza del discepolo paolino nell’organico della congregazione è strettamente complementare e coessenziale a quella del sacerdozio” (art 5).

La conversazione ha avuto dei gioiosi momenti di condivisione e di fraternità, specialmente quando qualcuno di loro ha ricordato un suo incontro col Fondatore. Di del quale si può ricordare un suo pensiero: “Ecco i Discepoli! La predicazione con i mezzi moderni del sacerdote si libera da una schiavitù con gli operai comuni e si moltiplica indefinitivamente l’opera del Discepolo, che eleva, letifica, moltiplica la propria attività: Dio è glorificato, le anime illuminate”, (AD 29.30)

L’incontro è proseguito nella Mensa Eucaristica, presieduta per don Domenico Soliman, che nella omelia ha ribadito, nella vocazione del Discepolo della Società San Paolo, la ricchezza, la complementarietà e la co-essenzialità dei ruoli di discepolo e di sacerdote.  

Come tutti i salmi che finiscono in gloria, una volta condiviso il tavolo eucaristico, si ha condiviso un allegro pranzetto, stile Castelli Romani, e con una bella foto insieme davanti alla statua della nostra Madre Regina degli Apostoli nel giardino. 

* * *

Il prossimo raduno dei Discepoli del Divin Maestro sarà il 6 ottobre, a Roma. Tutti quelli che vogliono partecipare e condividere la propria esperienza sono benvenuti.

 

Our Presence