Typography
 
 
Introduzione del Superiore generale: ITAESPENG

Omelia del Superiore generale: ITAESPENG

Presentazione degli Atti del 2º SIEP:  ITAESP – ENG

Discorso finale: ITA – ESPENG

Omelia finale: ITAESPENG


Informazione 1: ITAESPENGFRA

Informazione 2: ITA – ESP – ENG – FRA

Informazione 3: ITA – ESP – ENG – FRA

Messaggio Finale: ITA – ESP – ENGFRA

 


 Lettera di convocazione (ITA •  ESP •  ENG)

Ordine del Giorno: ITAESPENG | Orario della Giornata: ITAESPENG

Lista dei Partecipanti: ITAESPENG

Il logo – simbologia

Conferenza Don Antonio da Silva

 

 








 



Si è concluso in un clima di viva fraternità l’Intercapitolo di Aparecida, che dal 15 al 25 febbraio ha visto la partecipazione del Governo generale e di tutti i Superiori Maggiori, Delegati e rappresentanti delle 18 Circoscrizioni della nostra Congregazione.

Nell’omelia della Messa di chiusura, celebrata domenica 25 febbraio dal Superiore generale nella cappella della comunità della “Cidade Paulina” di São Paulo, don Valdir, prendendo spunto dal brano di Vangelo che narra la Trasfigurazione di Gesù, ha sottolineato la necessità dell’ascolto del Maestro, «perché ascoltando Lui diventiamo come Lui, impariamo da Lui ad essere figli del Padre». Il troppo rumore che caratterizza anche gli ambienti della Chiesa, non esclusi i nostri, non facilita questo atteggiamento fondamentale di ascolto, che, però, se adottato dischiude invece le porte – una volta “discesi dal monte” come i discepoli di Gesù – a uno stile evangelizzatore non autoreferenziale o, peggio, rassegnato. Ispirandoci all’Apostolo Paolo e al Beato Alberione, potremo invece diventare capaci di attivare processi di conversione personale, delle nostre comunità e delle stesse strutture apostoliche, che appaiono sempre più indispensabili nell’attuale cultura della comunicazione. Alla Messa hanno partecipato, oltre ai Paolini e ai tanti giovani in formazione della Provincia Brasile, anche numerose sorelle della Famiglia Paolina, incluse suor Micaela Monetti, Superiora generale delle Pie Discepole, e la Consigliera generale suor Anetta Szczykutowicz. L’incontro si è concluso con un fraterno e festoso pranzo nel refettorio della comunità.

Il giorno dopo i Capitolari sono stati guidati nella visita della FAPCOM, la facoltà di comunicazione della Società San Paolo in Brasile, nata quasi 13 anni fa, e le sue numerose attività formative a favore di tanti giovani provenienti da tutto il Brasile. La visita ha coinciso con l’inizio dell’anno accademico e si è conclusa con una presentazione di tutte le strutture e offerte formative nell’auditorium “Giacomo Alberione” dell’ateneo. Erano presenti, oltre ai Capitolari e al personale docente e amministrativo della FAPCOM, anche 300 matricole che proprio in quel giorno hanno vissuto il loro “primo giorno di scuola”. Ha colpito molto i presenti un’esibizione di tre gruppi di bambini e adolescenti provenienti dalle periferie disagiate di São Paulo che entrano, con altre centinaia di loro coetanei, nel progetto di assistenza sociale della Paulus, la Società San Paolo in Brasile, che ha l’obiettivo di formare in questi bambini e giovani l’amore per il bello e il buono in vista di un loro completo riscatto sociale.

Agenda Paolina

19 Giugno 2018

Feria (verde)
S. Romualdo
1Re 21,17-29; Sal 50; Mt 5,43-48

19 Giugno 2018

* PD: 1982 Casa DM a Melbourne (Australia).

19 Giugno 2018

SSP: D. Ettore Diamantini (1981) - Fr. Tarcisio Monticone (1994) • FSP: Sr. Filippina Badanelli (1938) - Nov. Maria Chec (1965) - Sr. Filippina Maria Santella (1989) - Sr. Elisa Sulpizio (1993) - Sr. Marina Gobbo (2002) - Sr. Marcelina Apdua (2004) - Sr. M. Pia Vignapiano (2017) • IMSA: Deolinda Coelho Malheiro (1984) • ISF: Alberto Tallevi (1990).