21
Mer, Ago

Typography

FCIl Superiore generale dei Paolini s'è spento per un arresto cardiocircolatorio. Aveva 65 anni. «Il nostro è un carisma nomade, che si snatura se diventa sedentario», aveva affermato di recente.

Lo avevamo appena intervistato in occasione delle celebrazioni per il Centenario della Famiglia Paolina, tenutesi ad Alba il 20 agosto scorso. Nessuno poteva immaginare che a distanza di qualche settimana, alle prime ore di domenica 14 settembre, il Signore avrebbe chiamato a sé (si è spento nel sonno) don Silvio Sassi, 65 anni, Superiore generale dei Paolini. Fedele al carisma del Fondatore il Beato Giacomo Alberione, è vissuto con la stessa ansia missionaria di «fare qualcosa per gli uomini d'oggi» e di «riempire di Vangelo le vie della comunicazione».

LINK: www.famigliacristiana.it