26
Lun, Ago

Typography

Jate P.ITA

Oggi, domenica 30 gennaio 2005, alle ore 9 (ora locale), ci ha lasciati per tornare al Padre il nostro fratello Discepolo del Divin Maestro della Comunità di Pune, India FR. PAULUS VALENTINE JATE 47 anni di età, 28 di vita paolina, 24 di professione religiosa.

Era nato a Gatijharain, il 2 ottobre 1957 da Gabriel e Veronica Jate, una famiglia contadina dello Stato indiano dell’Orissa, nell’India orientale. Al termine della scuola superiore, entrò nella Comunità di Bombay il 23 giugno 1977, a vent’anni. Fece il noviziato nella Comunità di Bangalore, dove emise la sua prima Professione religiosa il 30 giugno 1981. Si consacrò in perpetuo al Signore il 19 marzo 1990, nella Casa Provinciale a Bombay.

Agenda Paolina

26 Agosto 2019

Feria (verde)
1Ts 1,1-5.8b-10; Sal 149; Mt 23,13-22

26 Agosto 2019

* AP: 2012 a Carmópolis de Minas (Brasile).

26 Agosto 2019

FSP: Sr. Beatrice Almici (2000) - Sr. Immacolatina Bianco (2008) • PD: Sr. M. Daniela Arismendi (2017) • IMSA: Maria Antonia Sale (2016) • ISF: Carmela La Rocca (2008).

Pensieri del Fondatore

26 Agosto 2019

Il Paolino eviterà di far pesare il proprio carattere e i propri mali sopra i fratelli, anzi saprà compatirli e consolarli; si guarderà dal seminare discordie e dal far pesare nella comunità un’atmosfera di tristezza; porterà invece, per quanto possibile, una gioia moderata, serena e ottimistica (UPS III, 33).

26 Agosto 2019

[El paulino] evitará que su carácter u otras cosas negativas suyas pesen sobre los hermanos y más bien tratará de compadecerse de ellos y consolarles; se guardará de sembrar discordias y de hacer que cunda en la comunidad una atmósfera de tristeza, al contrario, promoverá, en la medida de lo posible, un gozo moderado, sereno, optimista (UPS III, 33).

26 Agosto 2019

The Pauline will avoid throwing the weight of his character and his problems on his brothers, rather, he will learn to feel for them and console them; he will guard from sowing discord and from creating an atmosphere of sadness in the community; instead, he will nurture a proper, serene and optimistic joy (UPS III, 33).