22
Dom, Set

Approfondimenti

SAMBUHAYPaul’s letters were communal letters addressed to specific communities, to ekklesiai or house churches. Moreover, Paul wrote from within a community. He was surrounded by companions or helpers who provided a kind of voluntary ad hoc secretariat. Co-senders like Timothy, Silvanus, and Titus must have helped in the formulation of the letters, and the clerical abilities of amanuenses like Tertius facilitated the composition of the letters.

Leggi tutto: Philippines: Paul's Letter

Il PapaITA - ESP - ENG - FRA - POR - TED

Udienza Generale, Aula Paolo VI, 10 dicembre 2008

Con Gesù, che viene da Dio, comincia una nuova storia formata dal suo sì al Padre, fondata perciò non sulla superbia di una falsa emancipazione, ma sull'amore e sulla verità.

Ma adesso si pone la questione: come possiamo entrare noi in questo nuovo inizio, in questa nuova storia? Come questa nuova storia arriva a me? La comunione con Gesù, la nuova nascita per entrare a far parte della nuova umanità, come si realizza? Come arriva Gesù nella mia vita, nel mio essere? La risposta fondamentale di san Paolo, di tutto il Nuovo Testamento è: arriva per opera dello Spirito Santo.

Leggi tutto: Catechesi su San Paolo (16): Il ruolo dei Sacramenti

SAMBUHAYThe New Testament is silent on the death of the two apostles. The Acts of the Apostles ends with Paul’s imprisonment in Rome. Tradition affirms rather confidently that he was released, was arrested and imprisoned a second time, and was sentenced to death during the general persecution of Christians in Rome under Nero. He died by the sword.

In turn, Peter disappears from the account in Acts after the Council of Jerusalem. Hints in Paul’s letters as well as in the Petrine correspondence suggest a wider area of missionary activity in Asia Minor. There are allusions to Peter’s death in Jn 21:18-19. But did Peter also preach in Rome and was martyred there?

Leggi tutto: Philippines: Peter and Paul - Pillars of the Church of Rome

Anno Paolinohttp://www.sanpaolo.org/fc/0926fc/0926fc40.htm 

Milano. “Famiglia Cristiana”, n. 26, dal 28 giugno 2009, pagine 40-46. “Tra gli effetti benefici che la celebrazione dell’Anno Paolino ha prodotto nella comunità ecclesiale vi è quello di aver suscitato in molti un interesse per il pensiero e l’opera di san Paolo, che continueranno a essere fecondi anche dopo la chiusura cronologica del 29 giugno. Con una iniziativa rivelatasi davvero provvidenziale, papa Benedetto XVI ha infatti voluto attirare l’attenzione della Chiesa di oggi su san Paolo per indicare a tutti i battezzati un modello di fede vissuta e testimoniata” (Don Silvio Sassi, Superiore generale della Società San Paolo).

Leggi tutto: Italia: San Paolo è più attuale che mai

 Peregrinatio Pauli - Programma FSP

Accogliamo con profonda devozione e venerazione “Paolo pellegrino” al termine del suo itinerare in moltissime località Italiane nel sacro rispetto e nell’amore di tante sue Figlie e di tanti Figli che hanno effettivamente reso culto, invocandone intercessione, sostegno ed aiuto per sé, per la Santa Chiesa e per il mondo.

Leggi tutto: Peregrinatio Pauli: Icona San Paolo

Altri articoli...