25
Dim, Aoû

CSP

Centro internazionale di Spiritualità Paolina

«Eccolo: umile, silenzioso, instancabile, sempre vigile, sempre raccolto nei suoi pensieri, che corrono dalla preghiera all’opera… sempre intento a scrutare i "segni dei tempi"… il nostro Don Alberione ha dato alla Chiesa nuovi strumenti per esprimersi…». Conosciamo tutti queste parole di papa Paolo VI con le quali ha espresso ammirazione, apprezzamento e gratitudine a Don Giacomo Alberione. Le pronunciò il 28 giugno 1969 durante un’udienza concessa ai partecipanti al Capitolo Speciale della Società San Paolo e all’intera Famiglia Paolina. Durante questa udienza papa Paolo VI ha onorato il nostro Fondatore della croce “Pro Ecclesia et Pontifice”.

In occasione del 50° anniversario di questo straordinario evento, il Centro di Spiritualità Paolina ha preparato vari contenuti, grazie ai quali si possono riscoprire il valore e il significato di quell’evento dalla portata storica.

“Paolo VI (omaggio a Don Alberione, Roma 1969/1974)” è un breve film-documentario preparato qualche anno fa dal novizio paolino brasiliano Francisco Galvão. Contiene frammenti di due discorsi di Paolo VI alla Famiglia Paolina, datati 1969 e 1974.

“Un momento storico. Udienza con Paolo VI – il 28 giugno 1969 – nella memoria dei testimoni” – immagini di una breve intervista a tre testimoni partecipanti alla udienza del 1969: suor Maddalena Verani ap, don Teofilo Perez ssp e fratel Luigi Bofelli ssp.

Dopo l’udienza del 1969 è stato pubblicato un numero speciale del bollettino “San Paolo” con il discorso di Paolo VI, accompagnato da numerose foto di quest’evento. Questa pubblicazione e stata scannerizzata e resa disponibile in formato PDF.

Pubblichiamo anche il testo del discorso del Papa con alcune parti evidenziate con colori diversi: sono le parole aggiunte da papa Paolo VI al testo ufficiale precedentemente preparato. È davvero un testo molto interessante.

Durante questa famosa udienza il nostro Fondatore ha ricevuto la croce “Pro Ecclesia et Pontifice”. Il ricordo di questo riconoscimento ci motiva a rinnovare la nostra fedeltà al Papa e l’amore alla Chiesa. Per approfondire questo argomento trovate l’articolo di don Pietro Venturini “Memoria viva di un'udienza storica. Nel 50° anniversario dell'incontro con Paolo VI”.  

Incoraggiamo tutti ad approfittare dei sussidi preparati.

  

Don Boguslaw Zeman
Direttore del Centro internazionale di Spiritualità Paolina

PDF

DON BOGUSŁAW ZEMAN

DIRETTORE DEL CENTRO DI SPIRITUALITÀ PAOLINA

Lo ha nominato nell’incarico il Superiore generale, don Valdir José De Castro, con il consenso del suo Consiglio nella riunione del 2-4 luglio 2018. Don Bogusław, 50 anni, è il Superiore uscente della Regione Polonia-Ucraina, che ha guidato per due mandati (2012-2018). Nato nel 1968 a Bielsko Biała (Polonia), è entrato nella comunità paolina di Masłońskie il 29 agosto 1994. Qui l’8 settembre 1995 ha emesso la prima professione, confermandola in perpetuo a Częstochowa quattro anni dopo. È stato ordinato sacerdote a Varsavia il 30 giugno 2000.

Dal 1998 al 2009 ha svolto il suo apostolato nella redazione biblica, di cui è stato per un decennio direttore responsabile e caporedattore, prima a Varsavia e poi a Częstochowa. Frutto maturo di questo impegnativo lavoro è stata la nuova traduzione della Bibbia in polacco pubblicata dalle nostre edizioni, la Edycja Świętego Pawła. È autore di numerosi titoli, soprattutto per bambini, alcuni dei quali tradotti anche in diverse lingue. Negli anni è stato Maestro degli juniores, promotore vocazionale e Vicario regionale, prima di assumere, come detto, la responsabilità della sua Circoscrizione. Nel 2010-2011 ha, inoltre, frequentato studi di comunicazione sociale e giornalismo presso l’Università Cattolica di Lublino. Appassionato di musica e cantautore, ha pubblicato alcuni cd.

A don Bogusław il vivo augurio di un gioioso servizio a favore della Congregazione e di tutta la Famiglia Paolina.

email: Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.

 

Roma, 7 luglio 2018

Don Stefano Stimamiglio, ssp
Segretario generale


ITAESPENG

Il libro raccoglie le schede nate come progetto formativo del Centro internazionale di Spiritualità Paolina finalizzato alla trasmissione del carisma percepito e studiato negli scritti e nella predicazione del beato Giacomo Alberione e contestualizzato nei suoi dati fondamentali, per divenire fermento nella missione paolina vissuta oggi in tutto il mondo.

Le schede realizzate comparando brani della Parola di Gesù, delle lettere dell’Apostolo Paolo, del Magistero dei Pontefici e del Fondatore fanno emergere delle proposte recepite attraverso un’ermeneutica paolina che integra il metodo via, verità e vita con la visione alberioniana delle quattro ruote del carro paolino, la quale ha Cristo Maestro al centro della vita della persona, della comunità e dell’intera Famiglia Paolina impegnata nella nuova evangelizzazione nell’ambito della società globalizzata.

Plus d'articles...